Meteo, le previsioni in Italia per oggi e domani

Al centro precipitazioni nevose anche a quote basse
Canali:
Umbria

Un'area depressionaria centrata sul tirreno continua a determinare condizioni di instabilità al sud e sulle regioni del medio versante adriatico.

Questo il tempo previsto fino alla mezzanotte:

Nord: molte nubi sul settore appenninico emiliano con precipitazioni a prevalente carattere nevoso. Spesse velature sul resto del settentrione, più estese sul Triveneto, ma in dissolvimento dal tardo pomeriggio con tendenza ad ampi rasserenamenti.

Centro e Sardegna: cielo in genere coperto su marche, abruzzo, settori orientali di toscana, umbria, lazio e sulla sardegna centro-settentrionale, con precipitazioni diffuse che assumeranno carattere nevoso a quote basse. Nuvolosità irregolare sulle restanti zone con precipitazioni isolate, specie al mattino.

Sud e Sicilia: molto nuvoloso su tutte le regioni con precipitazioni diffuse, a carattere temporalesco lungo le coste, meno probabili al mattino sulle aree interne di puglia e basilicata. Dal pomeriggio attenuazione dei fenomeni sull'isola e generale intensificazione sulle altre regioni. La quota neve inizialmente al di sopra dei 200 metri sul Molise e intorno a 800-1000 metri sulla Sicilia, subirà un rapido rialzo già nel corso della mattinata.

Temperature: minime in aumento su emilia romagna e triveneto, stazionarie altrove; massime senza variazioni di rilievo sulle regioni alpine e prealpine e sulla liguria, in lieve diminuzione su toscana, emilia romagna, umbria, marche e isole maggiori, in lieve aumento altrove.

Venti: nord orientali di burrasca su liguria di levante, coste ed immediato entroterra di friuli venezia giulia, veneto, romagna, sulla toscana, sardegna, marche, abruzzo e molise; da moderati a forti sul resto della penisola, sud-orientali sul sud peninsulare, sud-occidentali sulla sicilia; rinforzi di burrasca sulla puglia in serata.

Mari: da agitato a molto agitato adriatico centro settentrionale, mar di sardegna e tirreno centro settentrionale settore ovest; da mossi a molto mossi gli altri mari. Tendenza ad aumento del moto ondoso su mar e canale di Sardegna, Adriatico meridionale e Jonio.

 

Il tempo previsto per domani:

Nord: molte nubi sul settore appenninico emiliano con locali nevicate sui rilievi di confine con toscana, prevalenza di sereno sul resto del settentrione.

Centro e Sardegna: cielo in genere coperto con nubi più compatte sulle regioni adriatiche e sull'isola, dove saranno presenti precipitazioni abbondanti, anche a carattere nevoso, su sardegna orientale, marche, abruzzo ed aree appenniniche orientali di umbria e lazio, a quote collinari superiori a 500 metri.

Sud e Sicilia: molto nuvoloso su tutte le regioni con precipitazioni diffuse per lo più a carattere di rovescio o temporale, e localmente, su aree interne di Molise, Basilicata, Campania e Puglia garganica saranno a carattere nevoso con quota neve in generale superiore a 1000 metri e, limitatamente a Molise, intorno ai 700-800 metri.

Temperature: minime stazionarie su toscana, emilia romagna e calabria, umbria, lazio e sicilia ed in generale lieve aumento sul resto della penisola, più sensibile su valle d'aosta e piemonte; massime in aumento sull'arco alpino, liguria, isole maggiori, basilicata, molise e puglia garganica senza particolari variazioni altrove.

Venti: nord orientali di burrasca su liguria di levante, coste ed immediato entroterra di friuli venezia giulia, veneto, romagna, sulla toscana, lazio settentrionale, umbria, sardegna, marche, abruzzo, molise, puglia garganica; da moderati a forti variabili sul resto della penisola con ulteriori rinforzi da sud ovest su sicilia.

Mari: da molto agitato a grosso il mare di sardegna; molto agitati lo stretto di sardegna, mar tirreno centrale parte ovest e adriatico centro-settentrionale; da mossi a molto mossi lo stretto di sicilia e lo jonio; generalmente molto mossi gli altri mari.