Rapina al supermarket di Terni, bottino di mille euro

Il cassiere è stato preso a schiaffi e a spintoni
Terni

Due rapine a Terni. Una a mano armata, nel primo pomeriggio in un supermercato di via Di Vittorio. Un uomo armato di pistola, è entrato all’interno del negozio facendosi consegnare il contenuto della cassa, circa mille euro in contanti.
Per intimorire il cassiere il malvivente non ha avuto scrupoli e ha preso a schiaffi il dipendente, fino a spintonarlo in maniera brutale. Il rapinatore è poi fuggito a piedi. Ad attenderlo fuori c'erano dei complici.

Sull’episodio indagano agli agenti della squadra mobile.
Qualche ora prima un .
Il commerciante non si è fatto intimorire e invece di bloccare la porta è uscito in strada chiedendo aiuto.