Coronavirus, 354 domande per i buoni spesa a Todi

Ne sono stati assegnati ai 178 aventi diritto, mentre i restanti sono stati assegnati ad altri casi di disagio sociale e di povertà
Todi

Si è conclusa a Todi la procedura di assegnazione dei buoni spesa messi a disposizione della cittadinanza dal Comune grazie all’assegnazione di 108.224,27 euro dati dallo Stato.
Il numero totale delle domande è stato pari a 354, delle quali 178 aventi diritto con priorità, e 204 non aventi diritto.
Le domande sono state valutate dagli uffici dell’Assessorato alla Famiglia, incrociando i dati dichiarati con i database dello stesso assessorato, dell’Ufficio Anagrafe e dell’Ufficio Tributi.
Sono stati assegnati dunque buoni per euro 92.400 agli aventi diritto con priorità per i danni subiti da Coronavirus, mentre i restanti 15.824 sono stati assegnati ad altri casi di disagio sociale e di povertà presenti nel comune di Todi.