Arrestato ladro che si fingeva invitato per rubare nelle auto durante i matrimoni

Si tratta di un 45enne di Terni per il quale sono scattate le manette con l’accusa di furto
Terni

I carabinieri di Viterbo hanno dato la caccia per settimane al ladro seriale che si fingeva invitato e rubava durante i matrimoni nel Viterbese fino a che non lo hanno arrestato lo scorso weekend mentre cercava di aprire le auto degli invitati a un banchetto di nozze. 
Si tratta di un 45enne di Terni per il quale sono scattate le manette con l’accusa di furto.
L'uomo da circa due mesi a Soriano nel Cimino, in provincia di Viterbo, ha portato via dalle auto di alcuni invitati a cerimonie (in particolare un matrimonio e una cresima) delle borse custodite all’interno delle vetture. Sarebbero una decina i casi.
L’uomo è stato portato a Viterbo dove, dopo le formalità di rito, è stato arrestato. Ha passato una notte nelle camere di sicurezza del Comando provinciale di Via de Lellis in attesa della direttissima per la convalida.