Migliorano le condizioni del cardinale Bassetti

L'arcivescovo Boccardo ha una polmonite ma rimane sotto controllo
Perugia

Migliorano progressivamente le condizioni del cardinale Bassetti, ricoverato dal 26 ottobre presso l'ospedale di Santa Maria della Misericordia, a Perugia.

Sabato 14 novembre il presule è finalmente uscito dalla terapia intensiva e ora si trova presso il reparto di Medicina d'Urgenza Covid 1, dove sta continuando le cure tramite l'ausilio dell'ossigenoterapia.

Condizioni stabili e sotto controllo anche per l'arcivescovo di Spoleto-Norcia, Renato Boccardo, ricoverato sabato 14 novembre al Gemelli di Roma a causa di una polmonite bilaterale da Coronavirus in fase iniziale. Inizialmente, appena scoperta la positività al virus, il Monsignore non aveva presentato nessun sintomo, poi l'avvento della febbre lo ha costretto al ricovero.

Si trova comunque sotto stretto controllo e viene sottoposto a tutte le cure del caso.