Assisi, lavori su quattro strade per 850 mila euro

Si tratta di interventi strutturali, che rientrano nell’ambito del Programma ad hoc dell’Anas e finanziati dalla Protezione civile
Assisi

La giunta comunale di Assisi ha approvato il progetto definitivo relativo agli interventi di ripristino della viabilità nei territori interessati da eventi sismici di via Metola-Petrata-Sant’Apollinare-Beviglie.
 Il costo complessivo dei lavori è di quasi 850 mila euro.

Si tratta di interventi strutturali, che rientrano nell’ambito del Programma ad hoc dell’Anas e finanziati dalla Protezione civile, per rimettere in sesto le condizioni di sicurezza in quanto sono strade che necessitano di essere riparate dai danni causati dagli eventi sismici che si sono succeduti nel tempo. L’estensione totale dell’intervento è di 10 chilometri di viabilità.

Nel dettaglio in frazione Tordibetto la strada di collegamento tra la frazione e la località Beviglie sarà riqualificata, con sistemazione del muro di sostegno. Sulla strada comunale in località Metola si procederà alla risagomatura del piano viabile e su quella di Petrata anche il rifacimento della pavimentazione, mentre in frazione  Capodacqua strada Sant’Apollinare saranno formati i cassonetti stradali prima di passare al rifacimento del piano viabile.