Sette patenti ritirate per stato di ebbrezza

Controlli della Stradale nella zona di Sant'Andrea delle Fratte
Perugia

Dietro l'aumento del numero degli incidenti ci sono delle ragioni logiche e incontrovertibili. Sempre più  persone si mettono alla guida dell'auto con il cervello annebbiato dall'alcol, dalla droga, dalla stanchezza, se non semplicemente si fanno distrarre in maniera sconsiderata dai bagliori del proprio telefonino.
Bene dunque ha fatto la Polizia Stradale di Perugia ad operare dei controlli mirati sulle strade cittadine.
E così nella notte fra sabato e domenica sono state ritirate sette patenti ad altrettanti giovani conducenti. I controlli sono stati effettuati dagli agenti assieme al personale medico della questura. 
In sei casi sono stati riscontrati valori di alcol nel sangue al di sopra dello 0,5 grammi per litro consentito dal codice della strada a chi si mette alla guida di un mezzo.
Per alcuni è scattata la sanzione amministrativa mentre per altri i poliziotti hanno dovuto procedere con la denuncia.
Un giovane automobilista, oltre che presentare valori al di sopra di quelli consentiti per l’alcol, anche positivo all’uso di droghe: in questo caso è inevitabilmente scattata anche la segnalazione alla prefettura. Gli accertamenti sono stati svolti in periferia, lungo le strade da e per alcune discoteche e locali particolarmente frequentati nel fine settimana.