Branco di cinghiali blocca treno passeggeri

E' accaduto venerdì sera alle porte di Perugia
Perugia

Un branco di cinghiali ha invaso i binari ferroviari e ha costretto il macchinista a fermare il convoglio. 
 È accaduto venerdì sera intorno alle 21. Il treno proveniente da Firenze in direzione Perugia, il numero 3165, è stato bloccato per aver urtato un gruppo di cinghiali, forse quattro, che attraversavano i binari.
L’incursione degli animali è avvenuta tra la “mini” stazione dell’Ospedale cittadino e quella di Fontivegge, quindi nella zona verde del Percorso Verde di Perugia.
 Il treno si è fermato in una zona buia, si sono spenti i motori e il convoglio è rimasto fermo almeno una quindicina di minuti. Ad esser precisi 18 minuti, come cita il sito delle ferroviedellostato.it, tempo in cui il macchinista è intervenuto sul mezzo per poi ripartire.   
Non sembrerebbe esserci stato nessun impatto con gli animali. Insomma, tutto si è risolto con un po' di disagio per i passeggeri, un po' di ritardo e nulla più.
Rimane comunque il problema che l'intera area sembra essere invasa da numerosi esemplari di cinghiali. 
Un pericolo che deve mettere in allarme, non solo chi lavora la terra, ma anche gli automobilisti che potrebbero da un momento all'altro vedersi sbucare da un lato della strada il possente e pesante animale.