Carabinieri Gubbio, vasto controllo del territorio nel periodo pasquale

Cinque giovani segnalati per detenzione di sostanze stupefacenti
Gubbio

Nell’ambito dei controlli volti alla verifica del rispetto delle misure per il contenimento del contagio da Covid-19, effettuati nel periodo pasquale, i Carabinieri della Compagnia di Gubbio hanno controllato 47 veicoli e 69 persone. Sono stati intensificati i servizi preventivi anticrimine in tutto il territorio in luoghi ritenuti sensibili per assembramenti, in particolare centri storici e parchi.

Proprio all’interno di un parco di Gualdo Tadino, sabato pomeriggio, i militari della Stazione Carabinieri di Nocera Umbra hanno notato due giovani intenti a parlare. Alla vista dei militari il ragazzo ha passato una bustina trasparente alla ragazza che l’ha nascosta in mezzo all’erba. Insospettiti dalla situazione, i Carabinieri si sono portati a piedi all’interno del parco e hanno rinvenuto una bustina in cellophane con all’interno 5 gr. di marjuana. I due sono stati identificati e segnalati alla Prefettura di Perugia per la detenzione di sostanza stupefacente.

Nel pomeriggio di Pasquetta sono stati segnalati alla Prefettura altri tre giovani che, fermati a un posto di controllo dai Carabinieri di Fossato di Vico, sono stati trovati in possesso di sostanza di hashish. I militari hanno subito notato che qualcosa non andasse, nonostante i tre si spostassero all’interno del comune sono bastate poche domande ai carabinieri per capire che i tre nascondevano qualcosa, perciò hanno proceduto alla loro perquisizione e a quella del veicolo, rinvenendo all’interno dei pacchetti di sigarette di ognuno dei tre circa 1 gr. di hashish. Per l’autista è scattato anche il ritiro della patente di guida.