L'umbra Sogesi spa entra in società con la Fantuzzi di Fiume Veneto

Con questa fusione nasce un forte gruppo industriale nel nord-est
Umbria

Nei giorni scorsi il nuovo Amministratore Delegato di SOGESI spa, Emiliano Nardi Schultze ha sottoscritto l'atto di nascita di un nuovo gruppo industriale destinato a diventare protagonista nel nord est d'Italia. L'azienda umbra, leader in Italia per i servizi integrati di lavaggio, noleggio e sterilizzazione per le strutture sanitarie pubbliche e private, è entrata in società con la lavanderia Fantuzzi di Pordenone, dando vita a uno dei principali operatori del settore nel triveneto.

La Fantuzzi è una azienda fortemente radicata nel territorio del nord est, con una lunga storia e una qualificata esperienza nel settore del lavanolo e della sterilizzazione dei materiali per la sanità. I suoi impianti sono di particolare rilevanza e qualità: con essi ha gestito e gestisce i servizi in strutture sanitarie di grande importanza come l'Ospedale e l'Asl di Padova e di Pordenone, del Bellunese e del Cadore, la Asl di Bassano del grappa e Portogruaro. SOGESI, con i suoi impianti di lavanderia industriale, le centrali di sterilizzazione e gli 800 dipendenti, opera in tutto il centro nord, gestendo i servizi in ospedali di rilievo nazionale dall'Umbria al Lazio, dalla Toscana alle Marche, dall'Emilia Romagna al Piemonte, alla Lombardia, al Veneto.

Con questa iniziativa SOGESI rafforza la propria dimensione nazionale e la presenza nel nord est, dove attualmente, nel nuovo Ospedale di Monselice, gestisce i servizi di lavanolo e sterilizzazione.

"SOGESI - ha rilevato l'ad di SOGESI, Emiliano Nardi Schultze - si vuole caratterizzare per una strategia di sviluppo fondata sulla realizzazione di progetti industriali e di servizio in collaborazione con aziende radicate nel territorio, valorizzandone l'autonomia e la dinamicità e mantenendo nelle realtà locali il valore dell'impresa. Altre iniziative che abbiamo in gestazione rafforzeranno ulteriormente questo progetto."