Referendum, Leonelli: “Il voto va rispettato anche se l'amarezza è grande”

Il segretario del Pd Umbria interviene con una nota dopo il voto del 4 dicembre
Umbria

“È stato bello crederci. È stato bello spendersi fino alla fine per un paese migliore. Il voto va rispettato, anche se l'amarezza è grande: perché l'Italia rimarrà ancorata nel porto delle nebbie dell'inciucio e delle larghe intese (visto che nessuno avrà mai la maggioranza al Senato per governare) e i cittadini, conseguentemente, si allontaneranno sempre di più da una politica che, dovendo mettere insieme tutto e il contrario di tutto, sarà sempre più incapace di dare risposte”. E' il primo commento sul voto del segretario regionale del Pd Umbria Giacomo Leonelli che sottolinea “il dato più soddisfacente per l'Umbria, dove la provincia di Perugia tiene e nella città capoluogo, governato dal centrodestra, sembra assestarsi un vantaggio del sì”.