Attenzione ai funghi "brumale"

Diversi i casi di intossicati riscontrati in ospedali umbri
Umbria

In un articolo odierno apparso sul Messaggero viene denunciato il rischio di avvelenamento di una categoria di funghi noti con il nome "Brunale"
Sono molteplici i controlli effettuati in diversi ospedali,e tra questi Perugia e Castiglione del lago, da parte dei responsabili biologi della USL 1.
Il prodotto nel dettaglio sta facendo una vera strage di intossicazioni.
I sanitari consigliano di non raccogliere il Brunale che viene spesso scambiato con l'Etnolona sinuatum che crea effetti gastrointestinali.
Dunque, appassionati  della raccolta di funghi tenete alta l'attenzione, perché gli effetti velenosi di questi prodotti possono essere diversi e comunque dannosi,anche nel temp,  all'organismo umano.