E45 - E 55 Orte-Mestre: al via appalti per 169 mln di euro

Proseguono investimenti Anas per la riqualificazione della superstrada
Umbria

Proseguono gli investimenti dell'Anas per la riqualificazione dell'itinerario E45-E55 Orte-Mestre, nell'ambito del piano di manutenzione straordinaria avviato lo scorso marzo, che prevede un impegno complessivo di 1,6 miliardi di euro per il risanamento profondo della pavimentazione, l'ammodernamento delle barriere di sicurezza, il risanamento di viadotti e gallerie, l'adeguamento degli impianti tecnologici e altri interventi per il miglioramento della sicurezza della circolazione. Sulla Gazzetta Ufficiale di oggi Anas ha pubblicato tre gare d'appalto del valore complessivo di 169 milioni di euro per interventi di manutenzione nel prossimo triennio in Umbria, Toscana ed Emilia Romagna, che si aggiungono ai 55 milioni di euro per ripristino della pavimentazione gia' in corso di aggiudicazione. "Stiamo dando attuazione - ha affermato il Presidente dell'Anas Gianni Vittorio Armani - al piu' importante investimento mai destinato a questa infrastruttura, in linea con la nuova strategia di Anas che punta sulla manutenzione e sulla valorizzazione della rete stradale esistente, al fine di innalzare il livello di servizio e gli standard di sicurezza per la circolazione. La E45-E55 e' un itinerario strategico con flussi di traffico in costante aumento, sul quale e' opportuno investire in quanto costituisce l'unica direttrice nord-sud del paese senza pedaggio e il percorso principale verso i paesi dell'Est Europa, per i quali rappresenta anche il collegamento diretto con il porto di Il primo bando di gara pubblicato oggi riguarda, in particolare, l'affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria del corpo stradale lungo la tratta E45 tra Orte e Cesena, per un valore complessivo di 100 milioni di euro suddivisi in cinque lotti: due lotti da 15 e 30 milioni per il tratto umbro nelle province di Terni e Perugia, un lotto da 15 milioni per il tratto toscano in provincia di Arezzo e due lotti d 15 e 25 milioni per il tratto romagnolo in provincia di Forli' Cesena. Il secondo appalto riguarda l'esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria del corpo stradale lungo la tratta E55 da Cesena al confine regionale con il Veneto, per un valore complessivo di 60 milioni di euro suddivisi in due lotti: un lotto da 38 milioni per la tratta Cesena-Ravenna e un lotto da 22 milioni per la tratta Ravenna-confine veneto. Il terzo appalto riguarda i lavori di manutenzione straordinaria della segnaletica verticale sulla tratta E45 Orte-Cesena, per un valore complessivo di 9 milioni di euro, suddivisi in tre lotti: un lotto da 5 milioni per il tratto umbro, un lotto da 1 milione per il tratto toscano e unlotto da 3 milioni per il tratto romagnolo. Gli appalti saranno aggiudicati secondo il criterio dell'offerta economicamente piu' vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualita'/prezzo. Le procedure di aggiudicazione sono state attivate mediante Accordo Quadro che garantisce la possibilita' di eseguire i lavori con rapidita' nel momento in cui si manifesta il bisogno, consentendo risparmi di tempo e una maggiore efficienza. Le imprese interessate devono presentare la domanda di partecipazione, esclusivamente in formato elettronico, tramite il Portale Acquisti Anas (https://acquisti.stradeanas.it) entro le 12:00 del 30 gennaio 2017. Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara è possibile consultare il sito internet www.stradeanas.it alla sezione appalti.