Posizionati i container di prevenzione del Coronavirus a Terni e Perugia

Entreranno in funzione solo in casi di emergenza del Virus.Alcuni consigli per i cittadini
Umbria

Posizionati i container di emergenza nei due ospedali umbri a  tutela per i malati affetti dal Virus, ma entreranno in funzione solo in casi di emergenza, ovvero,  dal momento in cui da un semplice atto di prevenzione si dovesse passare a qualcosa di più serio.

L'attuale situazione sanitaria in Umbria è regolare, malgardo la psicosi dei cittadini, ma se dovessero verificarsi casi di coronavirus, soltanto in questo caso, entreranno in funzione i container di prevenzione.

In caso di emergenza fuori dall'ospedale stazioneranno i volontari della Protezione civile e della Croce rossa che accoglieranno i cittadini dirigendpoli  dagli operatori sanitari per tutte leverifiche e cure.

Gli operatori sanitari invitano comunque tutte le persone che si sono recate nelle zone rosse del Virus a fare dei controlli. Qualunque caso sospetto potrà essere approfondito attraverso il ricovero ospedaliero. Le persone che provengono dalla zone a rischio, o che sono entrate in contatto con altre persone ad alto rischio del Virus da meno di 14 giorni potranno (in tutta fiducia del medico) disporre di un isolamento di 14 giorni presso la propria abitazione.

Inutile sottolineare l'importanza di questi suggerimenti.