Criticità e punti di forza del sistema sanitario umbro

Audizione di Solinas su case di salute e rapporti con medici specialisti
Umbria

Criticità e punti di forza del sistema sanitario regionale relativamente all'assistenza territoriale sono stati al centro della audizione, convocata dalla Terza commissione dell'Assemblea legislativa presieduta dal prof.Attilio Solinas,  che si è svolta a Palazzo Cesaroni. 

Dall'incontro partecipativo, a cui hanno preso parte rappresentanti sindacali dei medici di base, dei pediatri e referenti dei distretti sanitari di base, è emerso che gli aspetti più problematici riguardano le case della salute, i rapporti con i medici specialisti, i servizi per disabili e minori autistici, prontuario e nomenclatore regionale, le liste di attesa e i posti nelle residenze assistite. 

Aprendo l'incontro il presidente Solinas ha rimarcato l'importanza della medicina generale e la sua funzione di mediazione tra cittadini e sistema assistenziale, illustrando l'importanza di alcuni presidi, come le case della salute, che “dovrebbero essere gestite dalla medicina generale insieme alla specialistica, ai pediatri di base e ai medici della continuità assistenziale ed essere in grado di trattare la riacutizzazione delle malattie croniche così come i codici bianchi dei pronto soccorso per evitare il loro congestionamento e favorendo la deospedalizzazione. Alcuni ospedali svolgono già funzioni di Case della salute mentre altre strutture potrebbero assolverle se opportunamente dotate”.