Capriolo ferito sulla Terni-Rieti salvato dai Carabinieri Forestali

Il controllo sul transito dei veicoli ha evitato incidenti
Umbria

I Carabinieri Forestali della Stazione di Narni, intervenendo lungo la Statale 79-bis, hanno salvato un giovane capriolo ferito evitando al contempo pericoli per gli automobilisti. Un equipaggio di pattuglia in servizio di “emergenza ambientale”, allertato dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri che aveva avuto sul numero di pronto intervento “112” la segnalazione di alcuni automobilisti in transito, raggiungeva l’uscita della galleria Valnerina della strada che da Terni porta a Rieti dove era disteso a terra ferito un giovane capriolo. I militari, resisi conto della particolare pericolosità della situazione, data dalla posizione all’uscita di una lunga galleria in prossimità di una curva del povero animale in un momento d’intenso traffico su quel tratto di strada, sono riusciti sia ad evitare incidenti agli automobilisti assicurando la regolare viabilità dell’arteria, che a soccorrere l’ungulato. Il giovane esemplare di capriolo è stato assistito per evitare che, oltre alle ferite riportate, potesse avere conseguenze cliniche ben peggiori dovute allo spavento subito per l’inconsueta situazione. L’animale è stato poi preso in carico dal servizio veterinario competente che era nel frattempo giunto sul posto per trasportarlo presso il proprio presidio dove è stato sottoposto a cure più approfondite.