Sanità – Totodirettori – Asl già a posto e Usl no?

3 su 4 sarebbero nuovi. I favoriti, i nomi noti e quelli segreti
Umbria

Di Ciuenlai - E' iniziato il conto alla rovescia per la nomina dei 4 direttori sanitari dell'Umbria (due per le Aziende ospedaliere di Perugia e di Terni e due per le omonime Usl).

La linea che sembra prevalere è quella del rinnovamento, o quasi. L'orientamento sia della Presidente Marini che dell'assessore Barberini porterebbe alla sostituzione di 3 degli attuali 4 direttori. Unica riconfermato potrebbe essere l'attuale manager dell'Asl di Terni Andrea Casciari. Per quella di Perugia si fa il nome dell'attuale Direttore Amministrativo Maurizio Valorosi. “garantirebbe la continuità – dice uno dei suoi sponsor – Continuità , non con Orlandi, ma con la struttura, che conosce benissimo e sarebbe quindi facilitato nell'azione amministrativa”. Le due Usl restano ancora nel limbo. I vari boss territoriali tengono sotto naftalina i loro protetti. Nomi in giro ce ne stanno, ma , come dice qualcuno , “ancora sono troppi”. Urge scrematura. Qualcuno in Regione l'avrebbe già fatta, con buon pace dei piccoli capibastone di periferia.