L'assessore Barberini ha dichiarato che la sanità umbra necessità di innovazione

Occorrono maggiori servizi e qualità assistenziali.
Umbria

Presso la Scuola umbra di amministrazione pubblica si è tenuto il laboratorio di benchmarking tra sistemi sanitari regionali  intitolato a "Franco Tomassoni".

All'edizione 2017 intitolata "Nuovi strumenti e prospettive di sviluppo per il governo della spesa sanitaria" sono intervenuti dirigenti e funzionari di 17 regioni.
Nel suo intervento l'assessore regionale alla sanità, Luca Barberini ha dichiarato che "Innovare oggi è assolutamente necessario, soprattutto in sanità, visti i grandi cambiamenti sociali in atto, trainati dal progressivo e rilevante invecchiamento della popolazione, che presenta nuovi bisogni e richiede nuove risposte in termini servizi e di qualità assistenziale":.
L'amministratore unico della Scuola, Alberto Naticchioni, ha sottolineato che "il Laboratorio è diventato appuntamento conosciuto a livello nazionale in cui i tecnici delle diverse regioni possono confrontare le proprie esperienze ed elaborare nuovi modelli e innovative soluzioni organizzative e operative in ambito sanitario".