Islam: ci sarebbero fondi del Qatar per la costruzione di una moschea a Umbertide

Dopo il servizio su Retequattro, molteplici le reazione, Pd e Lega reagiscono
Umbertide

Molteplici le reazioni in Umbria dopo la messa in onda del  servizio della trasmissione "Dalla parte vostra" andata in onda ieri sera su Retequattro.
Nella trasmissione è stato mostrato  il progetto di costruzione di una moschea islamica a Umbertide. Ebbene il progetto in questione sarebbe finanziato dal Qatar, lo stato del Golfo isolato negli ultimi giorni dai paesi confinanti perche' accusato di legami con il terrorismo. 
Oggi alcuni esponenti del PD e della Lega Umbra hanno chiesto lo stop dell'iter di realizzione della moschea.
In particolare Il consigliere regionale Marco Vinicio Guasticchi, del Pd, chiede "chi sono i membri di questa fantomatica associazione che finanzia la costruzione e la futura gestione di questa moschea", e sollecita la procura della Repubblica di Perugia a "verificare eventuali connivenze con il mondo del terrorismo internazionale". Secondo Guasticchi, "ignavia e passivita' istituzionale stanno creando condizioni di grande tensione sociale che, se non affrontate prontamente, potrebbero aprire una profonda crepa tra comunita' cristiana e comunita' islamica". Il consigliere regionale della Lega Nord Valerio Mancini annuncia un esposto per "stoppare immediatamente i lavori della moschea di Umbertide". Richiesta che lo stesso esponente del Carroccio aveva avanzato una decina di mesi fa. "E' ora di aprire gli occhi - conclude Mancini - e reagire di fronte a questo cieco perbenismo che mette in pericolo il nostro futuro e quello dei nostri figli".