Umbertide: donna aggredita dall'ex

L'uomo è stato arrestato
Umbertide

Altro grave episodio di violenza sulle donne avvenuto ieri, martedì 15 dicembre, a Roma, dove una donna, originaria di Umbertide. La donna, perseguitata da tempo dal proprio ex fidanzato, è stata aggredita sull'androne di casa.

La 38enne umbra, che da tempo vive e lavora a Roma, aveva già denunciato l'uomo, 45enne con precedenti, residente nella capitale, in seguito ad una violenta aggressione che le aveva provocato gravi ferite.

Secondo i Carabinieri della stazione Roma Prenestina, l'uomo avrebbe "prima bussato insistentemente alla porta della sua ex fidanzata per poi fingere di allontanarsi dal condominio. Quindi si è nascosto nell'androne dell'edificio aspettando che la ragazza uscisse dall'appartamento e quando la vittima è scesa le è saltato addosso".

La donna è riuscita a scappare dall'aggressore, si è rifugiata nell'ascensore ed ha chiamato il 112, che è intervenuto immediatamente.

L'uomo, fermato e arrestato dai Carabinieri, è stato portato al carcere di Frosinone in attesa delle disposizioni dell'Autorità Giudiziaria.