Pericolo sabbie mobili al lago Trasimeno

Palude melmosa al porticciolo, chiuso un tratto di borghetto
Tuoro sul Trasimeno

Il porticciolo di Borghetto di Tuoro presenta una massa melmosa in un'area anche molto frequentata.
La zona è stata delimitata. Un nastro bianco e rosso impedisce di accedere in quel punto, soprattutto il divieto è per i meno esperti del lago, quelli cioè che non sanno distinguere la terra ferma dalla palude. Un tratto melmoso che ha ormai sostituito lo specchio d'acqua. Il cartello apposto dalla Provincia di Perugia mostra chiaramente un divieto di accesso per “pericolo sabbie mobili”. Il porticciolo interrato da tempo dovrebbe essere oggetto di interventi. Lo sa bene il sindaco di Tuoro sul Trasimeno, Patrizia Cerimonia, che da tempo chiede attenzione e manutenzioni per le sue coste e per i pontili e che per tutelare la pubblica sicurezza è già stata costretta a transennare il pontile di Punta Navaccia, in quel caso quando stava per arrivare l'ordinanza di chiusura sono state effettuate opere “tampone” di consolidamento ma non si è certamente trattato dell'intervento globale di restyling richiesto. E il progetto per Borghetto ci sarebbe. Si tratta di un intervento deliberato dalla Regione per circa 300 mila euro. La notizia è che potrebbe essere anche finanziato nel 2019 visto che è stato inserito nel bilancio 2018 tra i residui di bilancio.