“Trevi Benessere – il week end della salute”

Oltre 80 appuntamenti, sport, fitness, prevenzione oncologica e importanza dei vaccini
Trevi

Dal 29 aprile al 1 maggio torna per il secondo anno “Trevi Benessere – il week end della salute”, la prima manifestazione in Umbria dedicata all’equilibrio del proprio corpo. Sono attesti campioni olimpici, un campione mondiale di kick boxing, e poi maestri di yoga, oncologi, ricercatori, medici e giornalisti. In questa tre giorni sarà possibile effettuare screening e controlli, sperimentare nuove discipline come l’Okada yoga, assistere ad attività seminariali su temi di pregnante attualità come la prevenzione oncologica e l'importanza dei vaccini per un totale di oltre 80 appuntamenti e più di trenta associazioni coinvolte.

L’obiettivo dell’evento, che vedrà coinvolta l’intera città, è divulgare i corretti stili di vita attraverso un’alimentazione sana e lo svolgimento dell’attività fisica.

L’edizione 2017 è stata presentata nella mattinata odierna a Palazzo Donini dall’assessore al Comune di Trevi con delega alla Salute, Stefania Moccoli, Paola Menichelli direttrice del Distretto Sanitario di Foligno e Daniele Benedetti in rappresentanza di Federsanità Anci Umbria.

Tutte le attività in programma sono divise in quattro filoni principali: sport e fitness, seminari e convegni, medicina e salute, attività solistiche.

Tra le attività seminariali, si segnala per la sua attualità, l’incontro sui vaccini, organizzato con il patrocinio del ministero della Salute, dal titolo “L’importanza scientifica e sociale delle vaccinazioni” in programma per sabato 29 aprile alle ore 10.00 al Teatro Clitunno.

Di particolare rilievo anche l’incontro con il dottor Fausto Roila, direttore Oncologia medica Azienda Ospedaliera S. Maria di Terni che spiegherà l’importanza della prevenzione del tumore al polmone e dei rischi legati al melanoma. Ne parlerà domenica 30 aprile alle ore 17.30 presso la Sala di Salomone di Villa Fabri.

Mentre il team della Casa della Salute di Trevi e della Usl 2 dell’Umbria sarà a disposizione con azioni di controllo e di sensibilizzazione, con prestazioni e visite specialistiche, con esami e valutazioni che riguardano quattro ambiti specifici di prevenzione: quella diabetologica, oncologica, cardiovascolare e delle malattie respiratori (tutte le prestazioni saranno gratuite su prenotazione).

La manifestazione sarà itinerante e vedrà coinvolti i luoghi della città più suggestivi. Dalle principali piazze , fino a spazi qualificanti come il museo della Civiltà dell’Ulivo, la Casa della Salute o il Centro di riabilitazione intensiva neuromotoria.

Trevi benessere è promosso dal Comune di Trevi nell’ambito della sperimentazione della Casa della Salute in collaborazione con l’Azienda Usl Umbria 2, con il contributo di Regione Umbria, Federsanità Anci Umbria, del Comitato Paralimpico umbro, dell’associazione Città Sane.