A fuoco una cartiera a Trevi

In fumo 9.000 kg di carta da macero, il Topino si è colorato di blu a causa dei coloranti della carta
Trevi

È andata a fuoco una cartiera a Trevi. Sul posto, verso l'ora di pranzo sono intervenute le squadre dei Vigili del Fuoco di Foligno e Spoleto con il supporto di una autobotte (una kilolitrica con 25mila litri di acqua) dalla centrale di Perugia, due autobotti della centrale, la kilolitrica  e il Poseidon (mezzo antincendio aeroportuale) più la squadra dell'aeroporto, il carro nbcr,  un elicottero proveniente da Roma con la benna per effettuare dei lanci di acqua. Mezzi e uomini hanno dovuto lavorare intensamente per domare le fiamme divampate nel piazzale della cartiera, dove ha preso fuoco la carta da macero che vi era stata depositata. Le fiamme si sono propagate in fretta e hanno poi interessato il restante materiale. A dare l'allarme sono stati i dipendenti. Per fortuna non si segnalano feriti.
Sul posto anche due funzionari, il comandante provinciale, una ambulanza del 118, polizia e carabinieri. Sono stati interessati dall'incendio  oltre 9.000 kg di carta da macero lungo tutto il perimetro della cartiera, il Topino si è colorato di blu a causa dei coloranti della carta.