Due milioni di euro per rifare pontili e darsene

Approvato in videoconferenza il Bilancio di previsione dell’Unione dei Comuni del Trasimeno
Trasimeno

È stato approvato in videoconferenza il Bilancio di previsione dell’Unione dei Comuni del Trasimeno.
“Il 2019 – ricorda il sindaco delegato Riccardo Bardelli – ha visto la positiva e inedita introduzione da luglio del settore Demanio e darsene dalla Provincia di Perugia. Per assicurare la manutenzione ordinaria sulle pertinenze del lago (pontili, darsene, sponde, moli e attracchi) sono necessari circa 2 milioni di euro all’anno. E su questo l’Unione è ancora in attesa del trasferimento finale delle risorse del Ministero dell’Ambiente per i dragaggi che a sua volta è in attesa del parere della Corte dei Conti. Certamente rimangono sul tavolo i temi delle regole e quello dei finanziamenti”.
Rispetto agli interventi legati alla nuova delega Demanio, da segnalare in maniera particolare i lavori su alcune pertinenze presenti lungo la fascia demaniale del Trasimeno (darsena di Panicarola, antico molo di Sant’Arcangelo, palificata di attracco di Isola Maggiore, pontile di Passignano previsto nel 2020) e lo studio strutturale di tutti i pontili del lago per capire quali siano le urgenze.