Anche a Torgiano si celebra la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo

Coinvolti il Museo del Vino e il Museo dell’Olivo e dell’Olio
Torgiano

Sarà un viaggio nel tempo alla scoperta degli oggetti piccoli ma essenziali che hanno caratterizzato nei secoli il mondo del vino e dell’olio, quello proposto dalla Fondazione Lungarotti per la Giornata nazionale delle famiglie al museo (F@mu), in calendario domenica 14 ottobre.

‘Piccolo ma prezioso’ è infatti il tema per l’edizione 2018 della giornata che si svolgerà su tutto il territorio nazionale e che a Torgiano coinvolgerà il Museo del Vino (MUVIT) e il Museo dell’Olivo e dell’Olio (MOO).

In programma una visita guidata (ore 15.00) per conoscere tutti quei piccoli manufatti indispensabili per il loro legame culturale con i due prodotti simbolo della civiltà mediterranea, dalle choes miniaturistiche del V secolo a.C. ai dadi di epoca romana, fino ai giochi portatili dei viaggiatori del Grand Tour e alle lucerne a olio greche e romane. E per i visitatori più giovani spazio anche al divertimento e alla fantasia con un laboratorio didattico tra colori, accessori e decorazioni. La giornata si concluderà con la merenda all’Osteria del Museo e per i più grandi anche un brindisi con i vini delle Cantine Lungarotti.

Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, al Muvit e al Moo – Info, costi e prenotazioni
“Piccolo ma prezioso” visita tematica e laboratorio didattico
Domenica 14 ottobre, ore 15.00
Costo partecipazione: 5,00 € (bambino fino ai 12 anni e un accompagnatore)
Prenotazione entro il 12 ottobre: 0759880200 -
Per saperne di più:
Ufficio stampa Gruppo Lungarotti: ispropress
Marina Catenacci (327.9131675 – )

MUVIT - Museo del Vino (1974): più di quarant’anni di cultura. Recensito dal New York Times come “il migliore in Italia” per la qualità delle sue collezioni artistiche, il Museo del Vino di Torgiano rappresenta una meta irrinunciabile per conoscere e approfondire la storia e la civiltà del vino. In esposizione permanente, a Palazzo Graziani Baglioni, le sue raccolte archeologiche, storiche ed artistiche (oltre 3000 reperti) testimoniano gli usi e significati culturali del vino e raccontano, in un affascinante percorso la storia, l’evoluzione tecnica e l’immaginario che ruota intorno al vino nel corso di 5000 anni.

MOO - Museo dell’Olivo e dell’Olio (2000). Principale simbolo della cultura mediterranea, l’olivo e l’olio sono oggetto di un insolito percorso museale che ne esplora gli usi, spesso sconosciuti, e le valenze simboliche e propiziatorie che li accompagnano nell’immaginario popolare: l’origine mitologica della pianta, l’olio nella religione, nella medicina, nella alimentazione, nella cosmesi e nello sport e in particolare come fonte di illuminazione, sono documentati da collezioni artistiche, archeologiche e tecniche.