Convocazione di Consiglio, dalle forze di opposizione su ospedale Pantalla

condiviso anche dal Sindaco, che un’area ampia di 60.000 cittadini non può restare senza i normali servizi sanitari troppo a lungo
Todi

 A seguito della Richiesta di convocazione di Consiglio, da parte delle Forze di Opposizione - Gruppi Consiliari Partito Democratico, Todi Civica, Partito Socialista -,per affrontare il tema del ripristino dei servizi ospedalieri alla luce della conversione della struttura di Pantalla in Covid Hospital, è stato positivo l' incontro in Conferenza dei Capigruppo  intervenuti per  la delicata questione relativa all'ospedale comprensoriale.

La Presidente del Consiglio Comunale, ha convocato una riunione dei Capigruppo e un Ufficio di Presidenza, per valutare tempi e modalità di svolgimento. Nel corso del dibattito  condiviso anche dal Sindaco,è emerso, che un’area ampia di 60.000 cittadini non può restare senza i normali servizi sanitari troppo a lungo e si è sentita, con forza, la necessità di svolgere anche un Consiglio Comunale Grande, aperto alla partecipazione delle rappresentanze istituzionali della Regione, dei Sindaci e dei Consiglieri del Comprensorio, delle Forze Sindacali e dei Dirigenti Sanitari.

Un momento di confronto che possa chiarire il percorso di riconversione dell'ospedale che, ad avviso dei menbri dell'opposizione, non può far venir meno la propria funzione fondamentale per un tempo lungo e indefinito. Il Sindaco ha informato i presenti di un' imminente incontro fra la Presidente della Regione, l'Assessore alla Sanità e i Sindaci per alcune valutazioni e che è in rapporto anche con le altre amministrazioni del territorio. In ragione di tale novità si è ritenuto di aspettare l'esito dell'incontro e, da lì, valutare come e quando realizzare il consiglio comunale grande.

Nel contempo rimane aperta la richiesta inviata il 24 Aprile dai sottoscritti gruppi consiliari, che ritengono fondamentale un primo formale confronto per la stesura di un documento condiviso da portare all'attenzione della Regione. Auspichiamo ed invitiamo la Presidente Pagliochini, pertanto, a convocare il consiglio quanto prima, in considerazione delle forti istanze che, sulla questione, arrivano dai cittadini.

A tal proposito le sigle di opposizione hanno ringraziato le migliaia di persone che, attraverso i social, in pochi giorni, stanno dando corpo, con la loro adesione, ad un gruppo di sostegno per l'ospedale. Un segno di civiltà e partecipazione di cui la politica tutta non può non tener conto.