Il Comune di Todi concede aumento spazio esterno a bar e ristoranti

Misura gratuita che consentirà, ove possibile, di preservare i posti disponibili
Todi

Il Comune di Todi continua a promuovere importanti azioni a sostegno dell’economia in questa fase di superamento dell’emergenza Covid. L’ultimo provvedimento in ordine di tempo è stato proposto dall’Assessorato allo Sviluppo Economico e dall’Assessorato al Patrimonio e prevede la possibilità per Bar, Ristoranti, Pizzerie ed attività di enogastronomia di raddoppiare - dove possibile - gli spazi esterni senza costi per le attività, al fine di preservare i posti disponibili pur applicando le misure previste dal distanziamento sociale in sicurezza.

L’iniziativa, approvata all’unanimità dalla Giunta Comunale, prevede la possibilità di ampliare la superficie esterna fino ad un massimo del 50% rispetto alla superficie attuale e comunque con un aumento complessivo non superiore ai 100 mq. Vi è anche la possibilità di farne richiesta per attività che attualmente non dispongono di spazi esterni; sarà inoltre possibile utilizzare per applicare il provvedimento spazi pubblici e parcheggi non utilizzati, a patto di non andare in contrasto con le norme del codice della strada. La pratica sarà evasa dagli uffici preposti in un tempo molto breve in modo da favorire eventuali autorizzazioni veloci senza il parere della sovrintendenza, come anche indicato nel provvedimento del Governo.

Il periodo di applicazione della misura prevede la scadenza al 31 ottobre, facendo si che le attività possano lavorare per tutta l’Estate e quanto più possibile all’esterno dei locali per applicare le normative di sicurezza.

Con l’arrivo della bella stagione e con una possibile ripartenza turistica nella seconda parte dell’anno Todi si deve far trovare pronta, con l’Acropoli che certamente tornerà piena di vita, di giovani e di visitatori. Consapevoli di qualche piccola difficoltà tecnica dovuta alla conformazione soprattutto del nostro centro storico, riteniamo però che concedere ulteriori ampliamenti alle distese di ristoranti e delle attività in maniera totalmente gratuita sia doveroso per l’economia e la ripresa della nostra città.