Terni: Treofan, presidio a piazzale Donegani

Situazione licenziamenti ancora grave
Terni

Un altro presidio di fronte alla portineria centrale di piazzale Donegani, quello organizzato ieri, lunedì 30 novembre, dai lavoratori di Treofan.

Rischiano il licenziamento collettivo ben 142 dipendenti e ormai sembra praticamente impossibile frenare il provvedimento.

Trascorsi 75 giorni dall'avvio della procedura, inizieranno i licenziamenti; il management dell'azienda ha affermato inoltre che non ci sono i presupposti per mettere in atto "misure atte a fronteggiare le conseguenze sul piano sociale".

E la Rsu ha quindi reagito organizzando un presidio quotidiano davanti a piazzale Donegani, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.

Domani seguirà una conference call con il liquidatore incaricato dall'azienda, in base alla richiesta delle segreterie nazionali dei principali sindacati coinvolti.