Covid nel pullman dei tifosi, tamponi di massa

La trasferta di domenica scorsa per molti tifosi della Ternana si è trasformata in un incubo
Canali:
Terni

La trasferta di domenica scorsa per molti tifosi della Ternana si è trasformata in un incubo Covid. Come riporta , dopo la gioia per un derby ben giocato dai giocatori rossoverdi la brutta sorpresa di essere diventati positivi dopo il contatto con altri tifosi, già contagiati, in uno dei venti pullman che trasportavano 835 ternani. 
Va ricordato che per motivi di sicurezza non è stato possibile in alcun modo recarsi allo stadio Curi con mezzi privati: la trasferta era infatti senza tessera del tifoso ma consentita esclusivamente attraverso i pullman organizzati dal tifo organizzato. Domenica prima di accedere ai pullman c'è stato un prefiltraggio dove era necessario esibire il Super Green pass, ma quest he in ogni pullman c'erano almeno 40 tifosi e che i mezzi sono stati fatti andare dalle forze dell'ordine praticamente non sarebbe stata misurata la febbre, a passo d'uomo fino a Perugia, per poi attender ancora tanto prima di farci scendere, per gli untori involontari è stato facile innescare la bomba del contagio, purtroppo lamentarsi è facile ma magari con un tampone prima della trasferta si sarebbe evitato tutto questo. La Usl da parte sua ha inviato una mail alla Ternana Calcio avvertendo del fatto che molti tifosi in trasferta erano risultati positivi e di avviare le comunicazioni perchè i tifosi coinvolti facessero il tampone il prossimo 29 dicembre.