Operaio ternano trovato morto nell'abitazione dei genitori

I carabinieri trovano siringa in bagno, possibile caso di overdose
Terni

A dare l'allarme nella tarda serata di ieri, sabato 27 maggio é stata la madre del giovane operaio di 45 anni, trovato morto nella sua abitazione di via Valdaosta, a Terni ( l'uomo abitava ancora con i familiari). 
Gli inquirenti hanno trovato una siringa in bagno e questo ha fatto ipotizzare che la morte sia stata causata da overdose, si attende l'esame autoptico per comprendere con certezza la causa del decesso .