Incendi Ferrocart e Medei, revocati tutti i divieti

Analogo provvedimento è stato deciso anche a Narni e a Stroncone
Terni

Sono stati revocati tutti i divieti disposti dopo gli incendi del 20 febbraio alla Ferrocart di Maratta e del 28 febbraio alla Medei di strada di Sabbione.

Lo ha confermato nella giornata di ieri  'assessorato comunale all'Ambiente, sulla base del verbale di una riunione tenuta all'Arpa e su una comunicazione degli ultimi dati relativi agli incendi,da parte anche della  Usl Umbria 2 e del'Istituto zooprofilattico Umbria-Marche che hanno  proposto ai sindaci dei tre Comuni coinvolti,la revoca delle restrizioni. 

I divieti contenuti negli atti riguardavano la raccolta e il consumo di prodotti alimentari coltivati e funghi, il pascolo e il razzolamento degli animali da cortile, l'utilizzo dei foraggi e cereali destinati agli animali

Analogo provvedimento è stato deciso anche a Narni e a Stroncone.