Ai domicilari 55enne accusato di "atti persecutori" nei confronti dell'ex moglie

La misura cautelare è stata eseguita dai Carabinieri del Comando Stazione di Terni
Terni

Alle  16.00 di oggi, 25 Marzo, i Carabinieri del Comando della Stazione di Terni hanno dato esecuzione all'ordinanza di misura cautelare emessa dal Tribunale di Terni, a carico di S.L., 55enne, resosi responsabile del reato di "atti persecutori" nei confronti di una coetanea, ex moglie, anche lei ternana. L'arresto è avvenuto dopo l'esito finale di una indagine condotta con scrupolo  dal pm Elena Neri.

Il magistrao ha verificato una serie di episodi di stalking, e minacce subiti dalla donna  dal 2017 -  prima e dopo la separazione -  sino a questo mese di marzo.

L'operazione è stata coordinata  dal comandante Piero Pacetti, mentre  l'orinanza di fermo  è stata effettuata a eseguito un’ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip presso il tribunale di Terni Barbara Di Giovannantonio.