Terni, 50enne in stato di alterazione psicofisica soccorso in strada

Dopo la perquisizione del suo appartamento viene denunciato dai Carabinieri
Canali:
Terni

Nella mattinata di ieri, domenica 24 ottobre, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di Terni, intervenuti in una via del centro nei pressi della Stazione Ferroviaria a seguito di una richiesta telefonica pervenuta sul Numero Unico di Emergenza 112, rinvenivano in strada un uomo ternano classe 1971, incensurato.

L’uomo, che precedentemente aveva lanciato dal terrazzo del proprio appartamento un coltello, era sdraiato in terra in preda ad un forte stato di alterazione psicofisica ed indossava solamente una maglietta e gli slip. La perquisizione effettuata, all’interno della sua abitazione, per comprendere cosa potesse essere successo, consentiva di rinvenire: 5 barattoli di vetro contenenti rispettivamente 47, 40, 31, 11 e 7 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana, per un totale complessivo di 136 grammi, i barattoli riportavano manoscritta la “qualità” dello stupefacente (per esempio CRITICAL, oppure PURE POWER o, infine, AMNESIA) con espresse indicazioni in merito agli effetti provocati; un involucro contenente 3 frammenti di hashish per un peso totale di 13 grammi circa; 3 piante di marijuana esposte ad apposita luce essiccatrice per la maturazione delle inflorescenze; la somma di 5.500 euro in banconote da 50 euro; una confezione di semi di marijuana ed, infine, 7 biglietti manoscritti riportanti le istruzioni per la corretta coltivazione delle piante.

Il soggetto, considerate le sue condizioni psicofisiche, dopo essere stato assistito dal personale del 118 e trasportato presso il locale Pronto Soccorso dove veniva ricoverato in conseguenza del suo "stato di agitazione psicomotoria", è stato deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per la “detenzione ai fini di spaccio”. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Terni.