Ritrovata sana e salva la 31enne scomparsa nel nulla

Samanta Capotondo si era allontanata dalla sua abitazione di via Staderini nel pomeriggio di mercoledì con la sua auto
Terni

Secondo quanto riferito da una nota della Questura di Terni è stata ritrovata sana e salva Samanta Capotondo, la giovane mamma ternana che si era allontanata dalla sua abitazione di via Staderini nel pomeriggio di mercoledì con la sua auto facendo perdere le tracce.

La 31enne ternana è stata rintracciata nel momento in cui, alla guida della sua vettura, ha avuto un lieve incidente stradale in piazzale Bianchini Riccardi. Soccorsa dal personale del 118 è stata portata in ospedale per accertamenti.

Le ricerche della polizia erano scattate dopo la denuncia di scomparsa della donna presentata in questura dai familiari. Nel pomeriggio la fine dell'angoscia col ritrovamento di Samanta in buone condizioni di salute.

A contribuire al ritrovamento anche l'appello della mamma che attraverso Facebook ha pubblicato la foto della figlia con questa richiesta: "se avete visto questa ragazza da qualche parte, per favore fatemi sapere, è mia figlia, è sparita da casa da ieri sera alle 18.30 con la sua macchina e da quel momento non ci sono più sue notizie. Ha il cellulare spento. Vi prego aiutatemi a ritrovarla”. 

Famigliari e amici si sono subito allarmati anche per via di un post, sempre pubblicato su Facebook da Samanta, che cita l’Apologia di Socrate di Platone: “Ma è giunta, ormai, l’ora di andare, io a morire, voi a vivere. Chi di noi vada a miglior sorte, nessuno lo sa, tranne Dio”. 
Per fortuna sembra che tutto si sia concluso nel modo migliore.