Titolare e dipendenti di un noto ristorante di Terni travati senza green pass

La Finanza chiude il locale per 5 giorni. Elevate anche sanzioni salate
Canali:
Terni

La titolare del ristorante non aveva il green pass e come lei ne erano sprovviste anche le altre tre persone che lavoravano nel locale. La Guardia di Finanza, oltre alle salate multe elevate, ha disposto la chiusura provvisoria dell’attività per cinque giorni di un ristorante che si trova alla periferia di Terni. Sono stati elevati verbali amministrativi da 600 a mille e 500 euro nei confronti di tutti e quattro. La titolare ha avuto una ulteriore sanzione amministrativa da 400 a mille euro per non aver controllato i propri dipendenti. I serrati controlli previsti come misura di contenimento per fronteggiare l’emergenza coronavirus stanno impegnando da oltre un mese tutte le forze di polizia.