Violenta rissa fra giovanissimi, ferito un 17enne

Per lui una contusione alla mandibola, una ferita sopra l’orecchio sinistro con un punto di sutura e sette giorni di prognosi
Terni

Una rissa tra giovanissimi a Terni, a pochi passi dal centro storico, ha costretto un 17enne a ricorrere alle cure dei sanitari al pronto soccorso, dove gli è stata riscontrata na contusione alla mandibola, una ferita sopra l’orecchio sinistro con un punto di sutura e sette giorni di prognosi. Contuso anche il fratello intervenuto per difenderlo. Il tutto è successo nella notte tra sabato e domenica nella zona di largo Ottaviani, più volte teatro di episodi analoghi.
Immediato l’intervento dei carabinieri dopo la segnalazione dell’accaduto. Al momento non risultano denunce.

La mamma del 17enne ha lanciato un appello alle istituzioni: “Cosa dobbiamo aspettare, un altro episodio drammatico come accaduto con David Raggi?". 
 “Non è la prima volta che accade – aggiunge la mamma – e da ciò che mi è stato detto i protagonisti di questi fatti sono sempre gli stessi. Mi chiedo allora: perché continuano a succedere certe cose? Scriverò una lettera al prefetto, al questore e al sindaco, oltre a chiedere più controlli e una maggiore azione da parte delle forze dell’ordine, vorrei che i nostri ragazzi fossero liberi di passare un sabato sera tranquillo senza doversi trovare in situazioni di pericolo”.