Rider picchiato e derubato a Terni

Due ragazzi ordinano la pizza e lo pestano, portandogli via l'incasso della giornata
Canali:
Argomenti correlati
Terni

Un semplice ordine di due pizze da consegnare a domicilio è stata la trappola tesa ai danni di un rider 20enne, chiamato per una consegna in un condominio di Borgo Bivio, in via Tre Venezie, durante la serata di sabato 23 gennaio.

Il giovane, una volta giunto a destinazione, è stato brutalmente aggredito con calci e pugni da due soggetti con il volto coperto da sciarpe e mascherina, che gli hanno sottratto con la forza l'intero importo della giornata, per un totale di circa 200 euro.

I due, messo a segno il colpo, sono fuggiti. Il rider, soccorso da un passante, è riuscito a chiamare il 113.

La Polizia, in collaborazione con i Carabinieri, ha dato il via alle indagini che hanno portato, nel giro di poche ore, all'identificazione dei due responsabili. Si tratterebbe di due ragazzi ternani incensurati, uno minorenne e uno di 20 anni, disoccupato, i quali sono stati denunciati a piede libero, con l'accusa di rapina aggravata in concorso.

Il giovane è stato condotto al Pronto Soccorso e ha riportato ferite lievi, guaribili in circa una settimana.