Pestaggio violento di un minore da parte di suoi coetanei

Il sedicenne è stato riempito di botte da un gruppo di coetanei che l'hanno lasciato in terra in piazza Dalmazia, ferito e dolorante
Terni

Si continua ad indagare per trovare i responsabili dell'aggressione di un minore in via della Rinascita. Il sedicenne è stato riempito di botte da un gruppo di coetanei che l'hanno lasciato in terra in piazza Dalmazia, ferito e dolorante, e sono spariti nel nulla prima dell'arrivo delle forze di polizia. L'episodio è andato in scena sabato sera poco dopo le 19. La vittima dell'aggressione del branco è un ragazzino subito soccorso dai sanitari del 118 e trasportato con l'ambulanza all'ospedale di Terni per le ferite e le contusioni provocate da calci e pugni.
Qualcuno ha avuto la prontezza di filmare la scena con lo smartphone e quelle immagini, insieme a quelle girate dalle telecamere che sorvegliano la città e al racconto della giovane vittima che conosceva chi l'ha pestato, consentiranno di inchiodare gli aggressori.
Sull'episodio, che avrebbe avuto origine da futili motivi, sono in corso le serrate indagini della squadra mobile della questura, coordinata da Davide Caldarozzi, che ha già raccolto le prime testimonianze di chi ha assistito al pestaggio del minorenne.