Vigili del fuoco in sala operatoria per tagliare due anelli al dito di una paziente

L'intervento si è reso necessario perché i sanitari non riuscivano a intervenire sull'arto rotto
Terni

I vigili del fuoco sono stati chiamati in sala operatoria all'ospedale di Terni per togliere due fedi che erano rimaste incastrate al dito fratturato di una donna. La paziente, ternana di 55 anni, si era presentata al pronto soccorso dell’azienda ospedaliera lamentando forti dolori all’anulare sinistro. I medici l’hanno visitata e hanno accertato che la paziente aveva riportato la frattura del dito.

Ma le due fedi non riuscivano più a uscire, e così i sanitari del pronto soccorso hanno deciso di allertare il comando provinciale dei vigili del fuoco di via Proietti Divi per assicurare una soluzione definitiva e sicura al problema. Di lì a poco i vigili si sono presentati in sala operatoria in mascherina e con un frullino in mano sono riusciti a tagliare di netto i due anelli, uno in oro e l’altro in argento. La donna è rimasta sempre cosciente durante l’intervento dei pompieri.