Potenziato il presidio della Polizia presso l’Ospedale Santa Maria

Incontro tra la Questura ternana e la dirigenza sanitaria
Terni

Sarà operativo dalle 08.00 alle 20.00 il presidio della Polizia di Stato presso l’ospedale cittadino, a seguito del potenziamento dell’attività disposto dal Questore di Terni per garantire un servizio più completo all’utenza e una maggiore sicurezza in tutto l’arco della giornata agli operatori sanitari e ai pazienti, nell’ambito di quel concetto di “Polizia di Prossimità” che è caratterizzato non solo dalla presenza capillare sul territorio, ma soprattutto dall’esigenza di avvicinare la Polizia di Stato ai cittadini, finalizzata a costruire un rapporto di fiducia.

Questa mattina, l’incontro tra il Dirigente della Divisione Anticrimine, il dr. Roberto Caffio e i dirigenti del Santa Maria, il dr. Sandro Vendetti e il Primario e il Vice Primario del Pronto Soccorso, i dottori Giorgio Parisi e Stefano Carini, per mettere a punto i dettagli del servizio, concepito come un punto di riferimento in ambito ospedaliero, evitando in tal modo ulteriori disagi a chi si trova in condizioni di salute precarie, e per garantire, in piena sinergia con i responsabili della struttura, che le quotidiane attività al suo interno si svolgano in condizioni di tranquillità sotto il profilo della sicurezza e ciò con particolare riferimento al Pronto Soccorso ed ai reparti sensibili, con l’ausilio, se necessario, di operatori del pronto intervento della Volante e della Squadra Mobile per i casi di specifico interesse.

Un incontro avvenuto all’insegna della massima collaborazione, ponendo una particolare attenzione alla compilazione dei referti in presenza di un possibile “Codice Rosso”, cioè quei casi in cui ci si trova di fronte una probabile vittima di violenza domestica o di genere, situazioni in cui è fondamentale, oltre che previsto per legge, un intervento immediato della Polizia Giudiziaria.