Ospedale di Terni, tamponi a tutti i pazienti asintomatici ricoverati: due positivi

Esteso lo screening in tutti i reparti per il riscontro del Covid-19
Terni

Dopo aver effettuato il primo screening sul personale dipendente, la direzione dell’Azienda ospedaliera di Terni ha cominciato ad effettuare i tamponi a tutti i pazienti ricoverati anche nelle aree non Covid. E tale operazione ha già consentito di individuare due primi pazienti non sintomatici positivi, di cui uno che doveva essere sottoposto nei prossimi giorni ad intervento chirurgico e che era risultato negativo al primo tampone.

“Dall’arrivo dei nuovi strumenti di laboratorio, che ci consentono di processare molti più tamponi al giorno, - spiega la direzione sanitaria - abbiamo esteso lo screening per il riscontro del Covid a tutti i pazienti ricoverati in qualsiasi reparto, compresi quelli che accedono in urgenza dal Pronto soccorso, e anche a coloro che erano entrati nelle settimane precedenti e che non erano stati sottoposti a tampone essendo asintomatici e non rispondenti al quadro clinico Covid”. Nei prossimi giorni si proseguirà ad effettuare lo screening in tutti i reparti al fine di fare una mappatura completa che consenta di individuare e isolare tutti gli eventuali ulteriori soggetti positivi.

“È un’operazione molto importante – aggiunge la task force aziendale - che , al pari di quella fatta per il personale dipendente, vuole garantire la massima sicurezza in tutto l’ospedale e la direzione si impegna a rendere noti nei prossimi giorni il numero degli eventuali altri casi positivi che saranno individuati e prontamente isolati”.