Operai AST scioperano per l'assenza del piano industriale

Giovedì un presidio presso la sede della Regione
Terni

Le sigle sindacali delle acciaierie di Terni attraverso un comunicato reso noto alla stampa ritengono "inaccettabile che a distanza di sei mesi dall'inizio del piano finanziario, ancora non sia stato definito un piano industriale che tuteli complessivamente il sito"..

Le Rsu segnalano la scadenza a fine mese di circa 30 contratti somministrati.

Con questa motivazione i sindacati di ti tel sigle  hanno proclamato quattro ore di sciopero a turno, per la giornata di giovedì, per tutti i lavoratori dello stabilimento, con un presidio che si svolgerà presso la sede della Regione di palazzo Donini, a Perugia.

Uniti ribadiscono  "il loro giudizio negativo rispetto a volumi e mix produttivi, livelli occupazionali, investimenti e a ridistribuzione economica finora proposte solo in forma verbale dalla direzione aziendale". 

Per questi motivi le rsu considerano "prioritario comprendere la reale entità e la chiara locazione degli investimenti finalizzati al miglioramento ambientale"