Terni, comminate sei milioni di multe in un anno

Atteso crollo nel 2020 per misure Covid-19
Terni

La direzione polizia Locale del Comune di Terni ha chiuso l’accertamento relativo al 2019 per le entrate dovute alle violazioni al codice delle strade e ha calcolato che  la cifra complessiva post rideterminazione delle varie voci è di 6 milioni 186 mila euro, che in teoria si dovrebbe incamerare nelle casse municipali.
Come detto si è superata quota 6 milioni per le contravvenzioni al codice della strada, in buona misura sono multe legate alle sanzioni certificate dagli autovelox. Nel computo lordo sono inserite anche le spese postali di procedura. Per queste somme c’è un fondo per crediti di dubbia esigibilità calcolato sulla media degli ultimi cinque anni.  

Di consolante, viste le restrizioni in atto – contenimento della diffusione del nuovo coronavirus – per il 2020 ci si attende una forte diminuzione della cifra: veicoli circolanti ridotti al minimo e quindi di conseguenza drastica diminuzione di violazioni al codice della strada, almeno in questa fase.