Imprenditore ternano truffato per 50mila euro

Aveva affidato un carico di laminati ad una ditta fantasma
Canali:
Terni

A Terni i militari del comando stazione carabinieri di Collescipoli hanno denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Terni per il reato di truffa in concorso un autotrasportatore 51enne originario del Salernitano ed un 38enne di Ferrara, già noto alle forze dell’ordine.
Tutto ha preso il via a seguito di una querela sporta da un imprenditore ternano che aveva affidato un carico di laminati in acciaio del valore di circa 50  mila euro ad una ditta di trasporti del Bresciano che lo avrebbe poi dovuto consegnare ad un’azienda con sede in provincia di Lecco.