Terni, completato il rimpasto di giunta

Cini e Cecconelli entrano in giunta, esce Andrea Giuli
Terni

Rimpasto di giunta al Comune di Terni, dopo le dimissioni dell’assessore Leonardo Bordoni.
Il sindaco di Terni Leonardo Latini che restano dentro Federico Cini (Lega) e Maurizio Cecconelli (FdI), esce Andrea Giuli che perde la poltrona di vicesindaco, affidata all’assessore comunale all’Ambiente Benedetta Salvati, ma che dice addio anche alle sue deleghe, Cultura e Turismo, uscendo del tutto dalla giunta.
Cini siederà al posto di Leonardo Bordoni, dunque nel ruolo di assessore all’Urbanista, Edilizia Privata e Traffico. Proprio sulle deleghe di Giuli c’è quindi ancora qualche ritocco da fare: potrebbero dividersele Cecconelli e l’assessore allo Sport, Elena Proietti, che a quanto sembra punterebbe al Turismo.

Terza decisione riguarda la nomina di un nuovo assessore che andrà a ricoprire il posto lasciato libero dalla Salvati: sarà l’avvocato Maurizio Cecconelli di Fratelli d’Italia il nuovo membro di giunta che prenderà le deleghe precedentemente gestite dalla Salvati.
Il sindaco Leonardo Latini comunicherà oggi ufficialmente la formazione squadra, ufficializzando i nuovi assessori e la nuova formazione: quattro assessori per la Lega tre a Fratelli d’Italia uno a Forza Italia e un tecnico.