Rubano in un negozio nella notte

Denunciati due giovani per furto aggravato in concorso
Terni

Durante la notte di ieri, mercoledì 10 marzo, un equipaggio della Squadra Volante, mentre stava perlustrando le vie cittadine, ha notato due giovani che trasportavano, su un ciclomotore, un voluminoso televisore.

Alla vista dell’auto della Polizia, i due hanno subito tentato la fuga, ma sono stati inseguiti e fermati: Otre al televisore, sono stati trovati in possesso di arnesi da scasso, torce elettriche, cappellini e calze di colore nero.

I due giovani, entrambi 20enni, uno di nazionalità rumena, pregiudicato e domiciliato a Terni, e l’altro italiano, incensurato, hanno ammesso di aver appena commesso un furto: avevano forzato la porta di un negozio nelle vicinanze e, una volta all’interno, avevano rubato il televisore, delle suppellettili e lo scooter, con il quale si erano allontanati con la refurtiva.

Gli agenti hanno individuato il negozio ed il relativo proprietario, al quale hanno restituito la refurtiva ed il ciclomotore.

I due responsabili del furto sono stati denunciati per furto aggravato in concorso.

Sono stati anche sanzionati amministrativamente per aver violato il coprifuoco come previsto dalle norme anti-Covid.

Sempre ieri, nel pomeriggio, un cittadino italiano è stato denunciato per aver rubato alimenti per un valore commerciale di 100 euro all’interno di un supermercato, occultandoli sotto al giubbotto.

L’uomo si era accorto di essere seguito dagli addetti alla vigilanza e, arrivato alle casse, aveva pagato solo pochissimi articoli per poi tentare di guadagnare l’uscita, ma era stato fermato dalla Squadra Volante nel frattempo intervenuta.

La merce è stata restituita al direttore del negozio e l’uomo denunciato per il reato di furto con destrezza.