Furto in casa di un imprenditore: bottino per migliaia di euro

Il colpo operato di notte mentre una signora dormiva al primo piano
Canali:
Terni

Una vera ondata di furti in abitazioni sta investendo in questi giorni varie zone della regione. Il colpo più consistente è stato quello registrato nella notte fra sabato e domenica scorsa nella abitazione di un imprenditore che si trova nel centro storico di Sangemini. 

I ladri hanno addirittura svaligiato la casa, appropriandosi di gioielli, quadri e persino della biancheria ricamata a mano. 
Il valore complessivo della refurtiva è quantificabile in diverse migliaia di euro. I malviventi hanno operato nottetempo senza preoccuparsi che nella casa era presente una signora, parente dell’imprenditore che dormiva al piano superiore dell’edificio e che non si è accorta di nulla.

Probabilmente i ladri l’hanno narcotizzata per agire senza ostacoli. Il furto è stato scoperto dalla stessa signora quando al mattino si è alzata. La donna, che si è accorta dell'accaduto solo il mattino seguente, stava dormendo al piano superiore. 

Per entrare nell’abitazione i delinquenti hanno forzato la serratura di una porta. Sul colpo  sono in corso indagini da parte dei carabinieri del locale comando stazione.