Tentano di rubare scarpe in Corso Tacito

Denunciati giovane coppia romena trovata in possesso di oggetti trafugati
Argomenti correlati
Terni

La Polizia di Terni è dovuta intervenire svariate volte nell'arco della giornata. In un negozio del centro cittadino è stata portata a termine un'operazione antitaccheggio.

Operazione antitaccheggio. I protagonisti della vicenda sono due giovani romeni che hanno tentato di impossessarsi di un paio di scarpe. Durante l’attività di questi ultimi due giorni della Polizia di Stato, nei vari interventi della Squadra Volante, sono stati denunciati due comunitari, un uomo di 22 anni e una donna di 19, cittadini rumeni conviventi e residenti a Terni. Sono stati bloccati dalla vigilanza all’interno di un negozio in Corso Tacito, mentre tentavano di uscire, dopo aver nascosto in una borsa, un paio di scarpe da donna, del valore di 50 euro. Gli agenti sono intervenuti immediatamente e alla fine delle procedure li hanno denunciati per furto aggravato; l’uomo era già destinatario di un provvedimento di allontanamento dal Territorio Nazionale e la sua posizione in Italia è ora al vaglio dell’Ufficio Immigrazione. 
Esibizionista e molesto. Al termine di una breve indagine, invece, è stato denunciato un ternano di 59 anni, ritenuto colpevole di molestie alle persone. L’uomo, da qualche settimana, si posizionava davanti alle vetrine di alcuni esercizi commerciali di via Oberdan e, con i pantaloni parzialmente abbassati, fissava insistentemente e a lungo le persone all’interno dei negozi, assumendo a volte atteggiamenti provocatori. Il ternano, già condannato per lesioni in passato ed indagato per danneggiamento, è stato riconosciuto dai testimoni, che hanno riferito che benché il suo comportamento non fosse mai stato violento, ha comunque originato preoccupazione e inquietudine fra i commercianti e i loro clienti.