Il vescovo di Terni interviene sulla controversa figura di Elia Cataldo

Al momento non ci sono autorizzazioni alle sue attività
Argomenti correlati
Terni

Giuseppe Piemontese vescovo di Terni e Narni chiede lumi a chi partecipa agli incontri di Elia Cataldo degli ‘Apostoli di Dio’, figura controversa che sta avendo un certo seguito tra fedeli e non. Sono ormai 15 anni che si parla di questa nuova comunità che ha trovato sede a Calvi dell’Umbria presso un ex convento ed in occasione dell’inaugurazione del Presepe ci saranno occasioni di confronto ed approfondimento.

Cataldo ha chiesto un intervento del vescovo di Terni Piemontese, ma ad oggi non c’è stata alcuna approvazione ecclesiastica alle attività del gruppo degli ‘Apostoli di Dio’, anzi è stato chiesto di non fare incontri di preghiere nelle parrocchie in quanto si tratta di un cristiano laico e non di un religioso che non ha avuto nessun riconoscimento formale.