Donna picchiata, arrestata la figlia

La 22enne è stata bloccata dai Carabinieri in piena crisi di astinenza
Terni

Una ragazza di appena 22 anni è stata arrestata dai Carabinieri di Terni per aver brutalmente picchiato la madre. E' successo a Terni, in zona Cospea, durante la sera di domenica 27 dicembre.

Il comportamento aggressivo della giovane, la quale da anni combatte con problemi di droga, è stato causato da una crisi di astinenza che le ha provocato una violenta reazione sia nei confronti della madre che dei Carabinieri, i quali sono intervenuti per calmarla.

La 22enne ha aggredito fisicamente le Forze dell'Ordine giunte nell'abitazione in soccorso della madre, 54enne ternana, la quale ha ricevuto dalla figlia, in presenza dei Carabinieri, un forte schiaffo che le ha fatto battere la testa contro una porta.

Dentro l'abitazione è stato trovato anche un altro ragazzo, amico della giovane, che aveva con sé due flaconcini di metadone e una siringa sporca di sangue. Anche lui ha aggredito i Carabinieri, cosa che gli è valsa una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

La ragazza è stata arrestata per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.